FANDOM


Phantom Lord (幽鬼の支配者(ファントムロード) Fantomu Rōdo) è stata una delle gilde legali più potenti del regno di fiore, insieme a Fairy Tail, prima che venisse sciolta. Essa era sotto la giurisdizione di Jose Porla, il master della gilda, nonché uno dei membri dell'ordine dei dieci maghi sacri così come lo è il master della gilda di Fairy Tail, Makarov.

Storia

Fondazione

La gilda fu fondata dal mago Geoffrey, il quale in passato si scontrò con la fondatrice di Fairy tail, Mavis Vermillion. Questa rivalità fra le due gilde rimase latente per molto tempo, fino a quando Jose Porla, il nuovo master della gilda attaccò briga per primo contro Fairy Tail e Makarov durante uno degli archi narrativi della storia.

Lo scontro con Fairy Tail

La battaglia tra la gilda Fairy Tail e quella di Phantom lord iniziò dopo che il master di quest'ultima, Jose porla, ricevette dal padre di Lucy Heartphilia, Jude Heartphilia, la commissione di riportare a casa la ragazza. Dopo aver scoperto che Lucy si trovava a Fairy tail, il master decise non solo di arricchirsi con la richiesta del nobile uomo ma volle anche aggredire la gilda stessa per scatenare uno scontro e decidere una volta per tutte quale gilda fosse la migliore. Il dragon slayer della gilda, Gajil, viene così inviato per effettuare un raid notturno, durante il quale l'edificio di fairy tail rimane parzialmente danneggiato. Dopo che Natsu, Gray, Elsa, Lucy e Happy furono ritornati dalla loro missione sull'isola di Galuna vedendo quanto accaduto,chiesero spiegazioni al master Makarov. Quest'ultimo però, benché infastidito, non se la prese troppo per ciò che era successo e denigrò la richiesta dei membri della gilda di vendicare la distruzione dell'edificio, anche perché non voleva avere altre noie con il consiglio. Tuttavia Jose appesantì la mano e per provocare ancora di più Makarov ordinò a Gajil di aggredire i membri di fairy Tail. Levy, Jet e Droy vennero così malmenati e umiliati dal dragon slayer che li inchiodò ad un albero con il simbolo di Phantom Lord dipinto sulla pelle. A quel punto Makarov, vedendo i suoi "figli" ridotti in quello stato perse completamente le staffe e decise di accettare la richiesta di guerra.

Mentre tutta la gilda di fairy tail, guidata da makarov, attaccarono la sede di Phantom Lord, due dei quattro Element four della gilda, Lluvia e Sol, rapirono Lucy, che era invece rimasta a casa. Makarov nel corso dello scontro si incontrò con Jose il quale, tendendogli un tranello, lo distrae permettendo ad Aria, l'element four più potente, di prosciugare i suoi poteri. Senza il sostegno di Makarov e con Lucy nelle mani di Jose, Elsa ,sebbene a malincuore,ordina la ritirata. Natsu invece costringe un membro di Phantom Lord a dirgli dove si trovi la ragazza che riesce nel frattempo a gabbare Jose e a fuggire insieme ai suoi amici. adirato per quanto accaduto Jose si dirige con l'intera fortezza verso la gilda di Fairy Tail per distruggerla con il cannone Jupiter. Il primo colpo viene bloccato da Elsa che rimane però senza forze. Mentre il cannone si ricarica per sparare un'altra volta, Natsu si introduce nella fortezza insieme a Happy e dopo essere stati ostacolati da Todomaru, l'element four del fuoco, riescono a distruggere la sorgente del cannone, neutralizzandolo. Jose non si dà per vinto e trasforma la fortezza in un robot che cerca di formare un cerchio magico la cui potenza distruttiva rischia di distruggere non solo la gilda ma anche mezza città. Per riuscire a fermarlo Mirajane affida Lucy a Reedus e prende le sembianze di quest'ultima per ingannare Phantom Lord.

Robot Phantom Lord

Il robot della Gilda Phantom Lord

Questo però se ne accorge subito e la cattura, dopo di che sguinzaglia contro ai membri di fairy tail un esercito di spettri noti come "Shade". Intanto Elfman, cercando di salvare la sorella, entra nella fortezza e ha uno scontro con Sol, al termine del quale il membro di Phantom Lord viene sconfitto e Mirajane viene liberata. Questa si rende conto che l'unico modo per fermare il robot è sconfiggere tutti gli element four, che sono ora rimasti in due. Mentre Gray intraprende uno scontro con Jubia, Natsu affronta invece Aria che gli sbarra la strada. Mentre Jubia viene messa fuori combattimento, Natsu si trova subito in difficoltà contro il suo avversario, ma i due vengono raggiunti da Elsa che mette fuori gioco l'element four con un colpo solo. Con tutti gli element four sconfitti il robot viene neutralizzato. Purtroppo però Gajeel è riuscito a rapire nuovamente Lucy e a portarla all'interno della gilda. Natsu quindi si dirige nel punto dove si trova il dragon slayer, mentre Jose raggiunge Gray, Elsa e Elfman attaccandoli. Intanto Natsu, dopo aver liberato lucy intraprende una dura battaglia con Gajeel nella quale tuttavia non riesce a prendere il sopravvento, poichè il suo avversario gioca sporco.

Durante il loro scontro l'edificio di Fairy Tail viene completamente demolito dagli Shade e natsu ormai allo stremo delle forze sembra destinato a soccombere a Gajeel. Tuttavia Lucy fa intervenire un nuovo spirito stellare, "Sagitarius" che scaglia una freccia infuocata verso Natsu, il quale, dopo aver mangiato il fuoco, recupera le forze e riesce a sconfiggere Gajeel. nel frattempo Elsa tenta di opporre resistenza contro Jose ma essendo troppo sfiancata rimane sopraffatta. In sua difesa però interverrà Makarov, guarito dalle sue ferite, che sebbene si trovi inizialmente in difficoltà contro il suo rivale riesce infine a tenergli testa. Il master decide di usare contro di lui l'incantesimo più potente che abbia, la "Fairy Law". Mentre la usa concede però a Jose 3 secondi per pentirsi delle sue azioni ma questo si rifiuta con sprezzo e la Fairy Law viene attivata. Grazie ad essa tutti gli Shade vengono eliminati mentre Jose rimane pietrificato. Dopo la sconfitta subita il consiglio sciolse Phantom Lord e depose jose dalla sua carica di membro dei dieci maghi sacri.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.